in

Barbara d’Urso promette: “condurrò Sanremo!”

È tutto pronto per il grande ritorno di Live – Non è la d’Urso, il terzo programma condotto da Barbara d’Urso in questa nuova stagione televisiva appena iniziata. Il programma, quest’anno, è stato spostato dalla prima serata del mercoledì a quella della domenica, subito dopo Domenica Live:

È stata una scelta del mio editore, la domenica è la serata più ricca e complicata del palinsesto. Ma io sono aziendalista e se l’editore me lo chiede scendo in trincea. Anche per questo sarà impossibile ripetere gli ascolti della prima stagione. Il nostro obiettivo resta il 12% di share: siamo un programma a basso costo che riempie il palinsesto per tanti mesi, imparagonabile a grandi produzioni di cui si realizzano poche puntate.

Una partenza col botto, almeno in fatto di ospiti: in studio una famosa comica di Canale 5 che, decisa a conoscere l’identità di sua madre biologica, inaugurerà il nuovo spazio denominato “DNA”, dove i massimi esperti di Dna aiuteranno le persone a ritrovare parenti perduti, proprio come accaduto nella scorsa edizione con Paola Caruso.

Presenti anche Mariana Nannis, moglie del calciatore argentino Claudio Caniggia (recentemente al centro di uno scandalo) e un nome internazionale, l’attore e sex symbol anni 90 Mickey Rourke, volato in Italia direttamente da Los Angeles appositamente per Barbarella.

Ma le sorprese non sono finite qui, perché, in contemporanea con la seconda stagione di Pratiful, negli studi di Canale 5 potremo rivedere anche Eliana Michelazzo, che presenterà al pubblico il suo nuovo fidanzato (stavolta reale) e Pamela Perricciolo, che si sottoporrà alle cinque sfere:

Continueremo a parlare del caso Pamela Prati finché non sarà fatta chiarezza, finché non si capirà chi ha architettato questo raggiro. Ad ora ci sono varie versioni tutte discordanti tra di loro. Tanti programmi, giornali, siti, ne hanno parlato e continuano a parlarne. Noi abbiamo condotto un’inchiesta giornalistica che ha scoperchiato un mondo, c’erano tante vittime inconsapevoli, persino un bambino e i suoi genitori. Spero che tutto questo apra gli occhi alla gente: le truffe amorose online sono una triste realtà che riguarda la gente comune, persone che versano soldi a fidanzati immaginari nascosti dietro a un computer, me ne occupo da anni a Pomeriggio 5.

Una dedizione, quella di Barbara per la rete Mediaset, che le ha regalato il soprannome di Wonder Woman. Ma che cosa succederebbe se la rete concorrente Rai la corteggiasse?

Ormai lo sapete che mi definisco un soldato di Mediaset: il mio editore è arrivato ad affidarmi 4 programmi in contemporanea, un attestato enorme di fiducia. Ma in Rai condurrò Sanremo, quando sarà il momento giusto!

Fonte: TvBlog

Cosa ne pensi?

3 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Andrea Damante risponde ironicamente alle ultime dichiarazioni di Giulia De Lellis

mickey rourke

Mickey Rourke manda a quel paese Donald Trump davanti a Barbara d’Urso – VIDEO