in

Le Iene, Chiara Biasi: “per 80.000 manco mi alzo e mi pettino”, scoppia la bufera

Tempi duri per le influencer, costantemente nel mirino di polemiche e critiche. E lo sa bene Chiara Biasi, recentemente vittima di uno scherzo de Le Iene che sta facendo molto discutere.

Andato in onda nella puntata di questa sera 1 dicembre, lo scherzo ha visto Chiara protagonista di uno shooting fotografico per una sedicente campagna in Cina, pattuito per la cifra di 80.000€.

A causa di un art director un po’ troppo creativo, tuttavia, le foto di Chiara sono state modificate in una maniera che non ha decisamente fatto piacere alla ragazza, ritratta su un gigantesco assorbente volante e seduta sul wc:

View this post on Instagram

me*de @redazioneiene

A post shared by Chiara Biasi (@chiarabiasi) on

Ebbene, eccoci arrivati alla gran polemica: dopo diverse lacrime e sfuriate, Chiara, messa di fronte al team che, a detta sua, stava distruggendo la sua immagine, se ne è uscita con una frase ritenuta infelice:

Io per 80mila euro manco mi alzo al mattino e mi pettino i capelli!

La frase, immediatamente diventata virale, ha scatenato un vero putiferio sui social, tanto che Chiara, tramite il suo profilo Instagram, ha voluto fare chiarezza:

Ragazzi state molto sereni per cortesia, che mai sputerei sul denaro, anche perché lavoro e mi mantengo da dieci anni. Quello che intendevo io è che per quella cifra non sarei mai voluta diventare famosa per star seduta su un water appesa al Duomo o per volare su un assorbente, è come se vi facessero il gioco del ‘Ti do 100€ se mangi una cacca’, ma anche no, grazie! Soltanto questo intendevo.

Voi che ne pensate?

Cosa ne pensi?

-21 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domenica Live, Mercedesz Henger risponde alla madre Eva Henger sul caso Riccardo Schicchi

Marco Carta pubblica la prima foto con il fidanzato