in

Codacons chiede le scuse di Fedez entro 48 ore: ecco cosa ha risposto il rapper milanese

Codacons

Nella giornata di ieri avevamo segnalato cosa il Codacons avesse proposto in merito alla raccolta fondi per l’emergenza coronavirus. Raccolta fondi iniziata e portata avanti da Fedez e sua moglie Chiara Ferragni sul sito di Gofundme. L’associazione, in parole povere, ha chiesto che vengano bloccati i soldi della raccolta. Non solo: secondo quanto dichiarato dal rapper milanese, l’associazione avrebbe avviato una raccolta fondi per se stessa sfruttando l’emergenza coronavirus.

Oggi Fedez ha raccontato che il Codacons, tramite PEC, avrebbe richiesto le sue scuse entro 48 ore. Altrimenti si passerebbe alle vie legali. Ecco cosa il rapper ha raccontato:

Buongiorno amici! Per me è stato un ottimo risveglio questa mattina! Mi è arrivata una PEC da parte del Codacons in cui mi dice: “Federico, chiedi assolutamente scusa entro 48 ore altrimenti ti faremo una super super super causa!”

La risposta di Fedez è stata molto schietta:

Caro Codacons, quando non avevo 1 euro in tasca non avevo paura di quelli che mi querelavano. Figurati adesso che c’ho qualche soldino in più in tasca! In più in una causa che ho fatto a una persona che mi ha diffamato più volte su internet, il PM ha sostenuto che internet non è un mezzo diffamatorio! Si può dire il c***o che si vuole! Quindi vorrei aggiungere a tutto quello che ho detto in precedenza, caro Codacons, che potete andare a fare in c***o!

Cosa ne pensi?

23 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amici 19, Valentin confessa la relazione con Francesa Tocca: ecco le sue parole

Cristiano Malgioglio

Il cugino di Lady Gaga attacca Cristiano Malgioglio – VIDEO