in

Deianira Marzano e le pesanti accuse nei confronti di un autore di Uomini e Donne

Non si placano le polemiche che in queste ore stanno inondando la produzione di Uomini e Donne.

Se fino a stamattina arrivavano accuse da parte di ex protagonisti come Mario Serpa e Teresa Cilia (entrambi hanno puntato il dito contro l’autrice Raffaella Mennoia), adesso ad intervenire è Deianira Marzano, vista a Saranno Isolani come concorrente e a Pomeriggio Cinque nel ruolo di opinionista.

La Marzano è solita riportare le numerose segnalazioni che quotidianamente riceve da parte degli utenti, segnalazioni che spesso riguardano i protagonisti dei reality e non solo. Questo ruolo le ha permesso di diventare un punto di riferimento per gli appassionati di gossip, con tanto di bollino verificato su Instagram.

Dopo aver mostrato il suo supporto a Teresa Cilia e puntato il dito contro la redazione, a detta sua responsabile di far salire sul trono persone interessate solo al business, Deianira ha deciso di andare più a fondo alla vicenda ed ha riportato una segnalazione di un suo amico che potrebbe mettere nei guai un autore di Uomini e Donne.

Secondo questo suo amico infatti, tempo fa uno degli autori sarebbe stato coinvolto in una spiacevole situazione: la persona in questione, di cui non è stato fatto il nome, avrebbe contattato privatamente diverse corteggiatrici impegnate con i troni di quel periodo al fine di uscire con loro per scopi puramente personali

Mi ha contattata un carissimo amico che ha lavorato per anni nel mondo dello spettacolo. Lui occupava di portare le ragazze a Uomini e Donne, e ha presentato alla redazione sia troniste che corteggiatrici. Cosa è accaduto? Durante il trono di Lorenzo e Luigi c’erano delle ragazze che erano state proposte dal mio amico e che erano state scelte per scendere in trasmissione. Queste ragazze si sono lamentate con lui che c’era un autore che gli scriveva in privato che voleva uscire con loro e fare aperitivi durante la loro partecipazione al programma

Il racconto continua

Queste ragazze si sono lamentate con il mio amico dicendo ‘ma è normale che l’autore ci chieda di andare a fare l’aperitivo?’. Il mio amico fece un casino e mise anche uno stato. Ma fu poi contattato dalla redazione e dalla Mennoia che gli disse ‘Non ti preoccupare, per favore leva quello stato’. Loro così assicurarono che avrebbe licenziato questo autore. Cosa che non è mai stata fatta, anzi è stato messo tutto a tacere

Deianira ha deciso poi di pubblicare due screenshot delle chat incriminate, oscurando però il nome dell’autore

La produzione risponderà alle accuse?

Cosa ne pensi?

-5 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Beatles, 50 anni dalla passeggiata cult di Abbey Road

Lilli e il Vagabondo, le prime foto del live-action