in

Domenica Live, Soleil Sorge rivela la sua verità sull’aggressione omofoba ai danni di Iconize

domenica live

In queste ore si sta parlando della vicenda che ha come protagonista l’influencer Iconize. Il 29enne, lo scorso Maggio, ha raccontato sui social di aver subìto un’aggressione omofoba.

Molti i commenti di supporto destinati al giovane, ma ora la storia avrebbe preso una piega inaspettata.

Al Grande Fratello Vip infatti, Dayane Mello ha raccontato ad altri inquilini di aver sentito da Soleil Sorge che l’aggressione ad Iconize sarebbe tutta una farsa organizzata solo per ricevere consensi.

Proprio per questo motivo, Soleil Sorge è stata invitata da Barbara d’Urso a Domenica Live per raccontare la sua verità sulla vicenda.

Ecco cosa ha rivelato la ragazza:

Innanzitutto mi sorprende che Tommaso faccia questa faccia sorpresa, perché è una voce che girava. Io effettivamente mi ero allontanata da Marco (Iconize) proprio perché avevo questo dubbio. Ero amica di Marco da anni. Mi viene un po’ difficile parlarne, anche per la delicatezza del tema.

Io l’ho raccontato a Dayane Mello in un momento di confidenza tra amiche: ho sbagliato evidentemente a confidarmi sul mio dubbio. Non l’avrei detto pubblicamente.

In passato lui ne aveva parlato. Mi aveva parlato di come molte persone facciano queste cose per ricevere consensi, e comunque il messaggio era positivo visto che si parlava di omofobia. La sera prima era in casa mia e il giorno dopo è successo. Lui aveva parlato di creare e inscenare una situazione del genere. Questo è il motivo per cui dal giorno dopo, quando è successa davvero questa cosa, io ho dubitato e mi son tirata indietro.

Cosa ne pensi?

-7 points
Upvote Downvote
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tommaso zorzi

Tommaso Zorzi imita Barbara d’Urso ma fa discutere: “Adua Del Vesco e Gabriel Garko, chi dei due porta la gonna?”

Chiara Ferragni

Il Codacons denuncia Chiara Ferragni e viene chiamato in causa anche Papa Francesco: ecco cosa è successo