in

Federico Fashion Style: “piaccio tantissimo a uomini e donne, ma non sono gay”

Se è vero il detto Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace, possiamo tranquillamente fermare tutto ed eleggere, ad una unanimità, Federico Fashion Style Mister Universo.

Stando ad alcune sue recenti dichiarazioni, rilasciate al settimanale Chi, sembrerebbe essere un uomo molto richiesto dalle donne (e non solo)

Piaccio tantissimo. Ricevo proposte da uomini e da donne

avrebbe affermato il parrucchiere di Giulia De Lellis, per poi rivelare più recentemente, su gay.it, che la cosa lo diverte e anche molto.

Se ho ricevuto avances da parte del mondo maschile? La cosa mi diverte! Vuol dire che sono così bello che piaccio a tutti.

Federico Fashion style è gay?

Sono in molti a chiederselo e in diversi a sospettarlo ma Federico Lauri, in arte Federico Fashion Style, non è gay.

Sono sposato da 12 anni con Letizia e abbiamo una bimba che si chiama Sophie Maelle. Non sono gay… Non significa che se sei vestito così sei gay o perché sei parrucchiere o stilista.

Lo precisa in più occasioni il protagonista de Il Salone Delle Meraviglie ma aggiunge anche che nessuno dovrebbe, se non per proprio volere, parlare del proprio orientamento sessuale.

Siamo a pochi giorni dal 2020 e non capisco perché uno debba necessariamente raccontare tutto a tutti. Viva l’amore, le sue mille sfumature, ma anche la libertà di scegliere se parlare, o meno, del proprio privato.

Viva l’amore e la libertà a 360°“, quindi, per l’imprenditore italiano, che follemente innamorato della sua Leti, ha lottato per avere una bambina. Sophie Maelle, la cui madrina è Valeria Marini, è stata, infatti, concepita con l’inseminazione artificiale.

Fonte: bitchyf.it

Cosa ne pensi?

-1 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Festival di Sanremo Biglietti

Ecco quanto costano i biglietti per il Festival di Sanremo

Follettina Creation conquista Canale 5: ecco in quale programma la vedremo