in

La risposta di Giovanna Botteri a Michelle Hunziker e a Striscia La Notizia

Il caso Giovanna Botteri ha suscitato un vero e proprio clamore mediatico. Il programma Striscia La Notizia, di Antonio Ricci, viene accusato di bodyshaming nei confronti dell’inviata della Rai. La risposta arriva dai conduttori: non c’è nessun reato di bodyshaming. Intanto il programma accusa la Rai di aver fatto lo stesso con Giovanna Botteri. Michelle Hunziker le lancia un appello chiedendole di mettere un punto alla vicenda con la sua personale opinione. Arrivano minacce a Michelle.

Alla fine Giovanna Botteri rompe il silenzio e lo fa con queste bellissime parole:

Cara Michelle, io non sono sui social, su Facebook, su Instagram. Poi qui in Cina è molto difficile collegarsi. Così ci è voluto del tempo prima che vedessi il tuo video. Ma ti rispondo, ti rispondo adesso.

E comincia a spiegare:

Per fortuna noi non dobbiamo fare la pace perché non abbiamo mai fatto baruffa. Non abbiamo mai litigato. Non abbiamo neanche mai litigato con Striscia La Notizia. Dottor Scotti! (ossequia il conduttore con un inchino, ndr.) Perché la satira è libertà, la satira è sacrosanta, la satira ci aiuta a ridere dei potenti, dei corrotti. E qualche volta ci aiuta anche a discutere, a confrontarsi. A mettere modelli di donne, di uomini diversi a confronto. A riconoscersi in un modo o nell’altro di fare. A incrociarsi nella vita. Di mettersi le magliette, di tenere i capelli, di lavorare, di essere stanchi, di sorridere. Questa è una cosa bella.

E conclude:

Io ti ringrazio per questo. Vi ringrazio per questo. E un abbraccio virus free, perché ho appena fatto il test e vi posso abbracciare. Vi posso augurare buon lavoro e a te, Michelle, davvero buon tutto quello che vuoi!

Michelle Hunziker commenta così le parole di Giovanna Botteri

Michelle Hunziker condivide il video della giornalista sul suo profilo Instagram e lo fa con queste parole:

Ci siamo sentite, abbiamo chiacchierato e ci siamo anche fatte due belle risate.
Il sunto di tutta questa storia è: Giovanna Botteri ed io abbiamo vinto una grande sfida: la sfida contro le falsità, le ipocrisie, le cattiverie e la violenza (anche nei miei confronti).
Gli haters, i “paladini” e le “paladine” di una giustizia MAI richiesta da parte di una donna, hanno massacrato un’altra donna e la sua famiglia.
Giovanna non voleva e non doveva essere difesa da me, perché non era mai stata attaccata. Io e lei appena potremo, ci incontreremo di persona e brinderemo alle donne che fanno squadra. Solo così vinceremo tutte le nostre battaglie. La prima che dobbiamo combattere tutti insieme è la battaglia contro l’odio sui social!
Bisogna togliere la possibilità alle persone ignoranti di insultare e denigrare gratuitamente la gente.

View this post on Instagram

. Ci siamo sentite, abbiamo chiacchierato e ci siamo anche fatte due belle risate. Il sunto di tutta questa storia è: Giovanna Botteri ed io abbiamo vinto una grande sfida: la sfida contro le falsità, le ipocrisie, le cattiverie e la violenza (anche nei miei confronti). Gli haters, i “paladini” e le “paladine” di una giustizia MAI richiesta da parte di una donna, hanno massacrato un’altra donna e la sua famiglia. Giovanna non voleva e non doveva essere difesa da me, perché non era mai stata attaccata. Io e lei appena potremo, ci incontreremo di persona e brinderemo alle donne che fanno squadra. Solo così vinceremo tutte le nostre battaglie. La prima che dobbiamo combattere tutti insieme è la battaglia contro l’odio sui social! Bisogna togliere la possibilità alle persone ignoranti di insultare e denigrare gratuitamente la gente.

A post shared by Michelle Hunziker (@therealhunzigram) on

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enrico Nigiotti

Enrico Nigiotti ha rivelato perché non prenderà parte ad Amici Speciali

Amici Speciali

Amici Speciali, ecco i nomi dei giudici