in

Il Grande Fratello spagnolo nella bufera: presunto stupro avvenuto in casa – VIDEO

Ore di fuoco in Spagna, dove il Gran Hermano (Grande Fratello) è finito in una bufera che sta coinvolgendo tutto il Paese.

Tutto sarebbe iniziato durante la diciottesima edizione del reality, andata in onda nel 2017 su TeleCinco, quando il concorrente Josè Maria Lopez, secondo la ricostruzione dei fatti, abusò sessualmente della sua coinquilina e fidanzata, Carlota Prado.

Ai tempi il concorrente venne squalificato dalla produzione, che però non svelò pubblicamente il motivo, e decise contemporaneamente di far uscire anche la stessa Carlota, per tutelarla e farle avere un supporto psicologico.

A far tornare alla ribalta la notizia con tutte le accuse e le smentite che ne conseguono è un video, diffuso da El Confidencial, in cui viene mostrato un retroscena inquietante: la produzione, dopo aver informato anche la Guardia Civil, mostra attraverso un video l’accaduto a Carlota, per metterla al corrente dei fatti (sembra infatti che la ragazza non ricordasse quanto accaduto).

Nel video uno degli autori chiede a Josè Maria di mantenere l’assoluto silenzio sulla questione, per evitare problemi sia a lei che al fidanzato. L’inquilina, in lacrime, acconsente dunque alla richiesta del Gran Hermano.

Ora che tutto è venuto alla luce, nel Paese si è scatenata una vera e propria bufera. Mentre alcuni grandi sponsor come Nestlè hanno ritirato i loro prodotti dall’attuale Gran Hermano per evitare di essere associati ad un programma responsabile di non aver gestito in modo appropriato la situazione, Mediaset España ha diramato un comunicato

Nel novembre del 2017, la casa produttrice del Gran Hermano, Zeppelin Television, ha osservato uno dei partecipanti del programma commettere un’azione che ha considerato intollerabile, relazionata al suo comportamento con una concorrente che all’epoca dei fatti era la sua fidanzata. Zeppelin Television ha deciso di espellere immediatamente il concorrente e ha altresì messo a conoscenza di quanto accaduto sia la Guardia Civile, sia la concorrente. Attualmente, il fatto è oggetto di chiarimento da parte delle autorità giudiziali all’interno di un procedimento di cui Mediaset España non fa parte. (…) In ogni caso, Mediaset España vuole rendere ancora una volta chiaro il rifiuto di ogni tipo di abuso in qualsiasi delle sue possibili forme di manifestazione e il suo solido impegno con la società per lo sradicamento di questo reato

Fonte: DavideMaggio.it

Cosa ne pensi?

-15 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sanremo 2020 Amadeus

Sanremo 2020, conferme e smentite sui nomi, da Chiara Ferragni a Belen Rodriguez

X Factor 13, svelati gli ospiti della semifinale e della finale