in

Golden Globes 2021: Laura Pausini candidata con il brano “Io sì (Seen)”

laura pausini

La nostra Laura Pausini è ufficialmente candidata ai Golden Globes 2021 con il brano “Io sì (Seen)“.

La canzone, stando a quanto riportato da Il Fatto Quotidiano Magazine, sarebbe nata dalla collaborazione con Diane Warren (11 nomination agli Oscar, 1 Grammy Award, 1 Emmy Award, 1 Golden Globe) e Niccolò Agliardi. La categoria per la quale Laura Pausini sarebbe candidata è quella per la Miglior Canzone Originale. La manifestazione dei Golden Globes 2021 si dovrebbe tenere il prossimo 28 febbraio a Los Angeles, anche se la pandemia potrebbe rendere tutto molto difficoltoso.

Con la canzone “Io sì (Seen)”, Laura Pausini ha fatto da sfondo al film disponibile sulla piattaforma Netflix intitolato “The Life Ahead/La vita davanti a sé“. Il brano ha inoltre regalato alla Pausini la recentissima vittoria dell’Hollywood Music in Media Awards.

Laura Pausini si sarebbe dichiarata emozionata oltre ogni immaginazione e onorata di poter rappresentare l’Italia oltreoceano:

Ogni traguardo che conquista Io si/Seen è per me sempre una grande emozione. Una scossa dritta al cuore. Ricordo la prima volta che ho sentito il pezzo quando Diane me l’ha proposto. Ho sentito una connessione con quelle note, un legame immediato che quando scatta ti fa capire che sta succedendo qualcosa di speciale. Ho creduto fin da subito in questo brano, in questo film e nel messaggio che entrambi portano e ho voluto lavorare personalmente al testo in italiano insieme a Niccolò Agliardi per trasmetterne integralmente lo spirito. Ottenere oggi una nomination ai Golden Globes come Miglior canzone originale è un’emozione per me indescrivibile e ancora una volta un onore poter rappresentare l’Italia nel mondo. Ringrazio Diane Warren, Edoardo Ponti e Bonnie Greenberg per aver reso possibile tutto questo

fonte: ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?

1 point
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iconize contro Elettra Lamborghini dopo censura dalla docuserie

Iconize contro Elettra Lamborghini dopo la censura nella sua docuserie: “la trovo una grande infamata!”

Giancarlo Magalli

Giancarlo Magalli ricorda i momenti fra i banchi di scuola con Mario Draghi, nuovo Presidente del Consiglio