in

Live – Non è la d’Urso, la sorella di Adua Del Vesco attacca Tommaso Zorzi: “è stato lui a dire che Massimiliano è gay”

adua del vesco sorella

Francesca Cannavò, sorella di Adua Del Vesco, non ci sta e questa sera ha fatto recapitare a Barbara d’Urso, durante Live – Non è la d’Urso, una lettera per svelare al pubblico a casa la presunta verità su ciò che sarebbe accaduto davvero in hotel tra Tommaso Zorzi e la Del Vesco.

Tommaso, al Grande Fratello Vip, ha infatti dichiarato che Adua gli avrebbe confidato in hotel che Massimiliano Morra è gay. Questa versione però viene categoricamente smentita proprio dalla sorella di Adua, che sarebbe a conoscenza dei fatti.

Questo il contenuto della lettera:

Siamo disgustati da ciò che è accaduto al GF, le persone finte simpatiche ma piene di livore andrebbero bandite da questo gioco. Il signor Zorzi è andato nella stanza di mia sorella in albergo ed è stato lui a dire a lei che sapeva che Massimiliano era omosessuale. Il discorso è proseguito. Dal suo canto mia sorella mi ha spiegato le motivazioni del loro allontanamento, che Tommaso conosce molto bene, e mi stupisce che con la sua cattiveria non le abbia dette.

Caro Tommaso, quando racconti i fatti, raccontali bene perché le bugie hanno le gambe corte. Non basta un abito di Armani per essere un signore. Di più non posso dire altrimenti cadrei in una tela che altri hanno già dipinto in troppi. Gli altri si rimettessero pure sui tacchi a spillo, stando attenti a non inciampare. In fondo tutti hanno dei segreti.

La sorella di Adua verrà invitata in trasmissione da Barbara o al Grande Fratello Vip per raccontare i dettagli della vicenda?

Cosa ne pensi?

-3 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alberto Tarallo rivela una verità choc su Adua e Massimiliano

Live – Non è la d’Urso, arriva lo scoop: “tra Adua e Massimiliano non c’è stato mai neanche un bacio”

Alberto Tarallo confessa: “la storia tra Massimiliano Morra e Adua Del Vesco è stata costruita a tavolino”