in

Esce il film sul lockdown dell’Italia: è polemica

Lockdown all'Italiana polemica sul web

Sta facendo discutere sul web (e anche in maniera molto animata) la locandina che annuncia l’uscita del film firmato Enrico Vanzina: Lockdown all’Italiana. Il lungometraggio sarà disponibile nelle sale a partire dal 15 ottobre.

Prodotto da Medusa Film, vediamo comparire sulla locandina 4 attori molto noti: Paola Minaccioni, Ezio Greggio, Martina Stella e Ricky Memphis. Una locandina piuttosto colorita che mostra quelli che dovrebbero essere gli stereotipi dell’italiano medio in lockdown.

Ma il web non ci sta. Moltissimi, infatti, i messaggi indignati per la raffigurazione che Vanzina avrebbe dato con la locandina di Lockdown all’Italiana. E lo accusano di poca sensibilità per aver ironizzato su una vicenda che di ironico non ha proprio nulla.

Alcuni commenti sono feroci:

E fu così che l’Italia, dopo trent’anni, scoprì che i film di Vanzina non hanno contenuti, sono trash, di pessimo gusto, stereotipati e fatti solo per guadagnare. Complimenti per il tempismo. #LockdownAllItaliana

Altri, invece, toccano il cuore e le coscienze di chi legge:

Non capisco. Il mio lockdown è stato vedere morire mio padre (uomo sano di 68 anni), ammalarmi e vedere ammalarsi mia madre e mia sorella. Non è stato italiano? Perché in locandina vedo solo 4 scemi che sorridono #LockdownAllItaliana

Altri ancora, difendono il regista con queste parole:

Gente che critica un film che esce tra 20 giorni senza avere visto neppure il trailer… Siete fantastici. #LockdownAllItaliana

Voi cosa ne pensate?

Cosa ne pensi?

-3 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

temptation island

Temptation Island, gli utenti criticano il programma dopo un discorso choc: “la produzione sarebbe dovuta intervenire” – VIDEO

Michele Bravi

“Sei magro, stai mangiando?”, la risposta di Michele Bravi a un utente