in

Lorella Cuccarini parla di sovranismo e commenta gli attacchi di Heather Parisi

Lorella Cuccarini non ci sta: dopo essere stata accusata di essere tornata in Rai solamente grazie alla sua svolta sovranista ed essere stata il bersaglio di diverse frecciatine da parte della nemicamatissima Heather Parisi (che potete recuperare qui), la conduttrice, intervistata dal settimanale Chi, ha voluto dire la sua e replicare:

Quando un personaggio si espone per quello che è realmente è, senza filtri e senza maschere, è normale che sia oggetto di critiche. Sarebbe più comodo compiacere il pensiero generale, ma se si cerca di voler piacere a tutti, il pubblico da casa lo percepisce immediatamente. Io voglio essere stimata per quello che sono e non per quello che gli altri vorrebbero fossi. Io non pontifico né faccio la morale a nessuno, ma se qualcuno fa una domanda io non tergiverso e rispondo.

Le mie dichiarazioni, qualunque esse siano, vengono regolarmente strumentalizzate. Spesso ci si sofferma ai titoli, senza approfondire il resto dell’intervista e questo genera sempre confusione. Ho detto di essere sovranista perché amo il mio Paese e perché penso che debba riappropriarsi della sua capacità di scegliere, visto che ultimamente non è stato così. Questo, da alcuni, è stato percepito come un qualcosa di brutto, mentre io non ci vedo nulla di male e, al netto di tutte le polemiche, lo ridirei senza alcun problema.

Queste sue uscite del passato, infatti, le avevano fatto guadagnare il soprannome di “ballerina sovranista”, creato per lei dalla collega Heather:

Mi sono ripromessa di non rispondere più alle sue provocazioni. Ha detto ‘per avere la conduzione di un programma sulla Rai non bastano delle dichiarazioni sovraniste. Però di questi tempi aiutano, molto’. Se fosse vero vorrei capire come faccio a lavorare da 34 anni. Chissà quali endorsement avrò avuto in passato. Faccio troppa fatica a spiegarmi il livore di Heather Parisi.

Per Lorella, che a breve concluderà la sua non proprio fortunata esperienza a Grand Tour, si prospetta ora all’orizzonte un nuovo inizio con la nuova stagione de La Vita in Diretta, il programma pomeridiano di Rai 1 che la vedrà impegnata al fianco del giornalista Alberto Matano dal prossimo settembre. Sarà pronta per questa nuova sfida?:

Se mi spaventano gli ascolti? Diciamo che sono importanti, ma la mia premura e quella di Alberto è che il programma sia in sintonia con il pubblico da casa e con la rete. Poi diciamo che è giusto mettersi in discussione e competere serenamente. Non dobbiamo dimenticarci che parliamo di un programma che è stato per anni leader assoluto nella sua fascia oraria e che ha tutte le carte in regola per tornare a esserlo.

Cosa ne pensi?

-1 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Temptation Island VIP, Er Faina replica nuovamente alle polemiche: “sono contento che parlate di me”

Taylor Swift a GMA: “Ri-registrerò i miei vecchi album”