in

I Telegatti stanno per tornare? L’indiscrezione

Il Gran Premio Internazionale dello Spettacolo, conosciuto anche come Notte dei Telegatti, potrebbe tornare molto presto. A rivelarlo il direttore di TV Sorrisi e Canzoni, Aldo Vitali, che ha rilasciato un’intervista a Rivelo, il programma di Real Time condotto da Lorella Boccia.

Ogni anno i lettori della celebre rivista erano chiamati ad eleggere i migliori programmi e i migliori personaggi televisivi della stagione passata, i quali venivano poi premiati con la statuetta del Telegatto.

24 le edizioni prodotte, tutte condotte da grandi volti della tv italiana: l’ultima stagione andò in onda nel lontano 2008, quando Pier Silvio Berlusconi decise di mettere in pausa il progetto, che poi rimase definitivamente nel cassetto.

Adesso però qualcosa potrebbe cambiare e gli spettatori italiani potrebbero rivedere in onda il famoso show annuale. Ad alimentare certezze ci ha pensato proprio il direttore di TV Sorrisi e Canzoni, che ha dichiarato quanto segue

I tempi sono cambiati, sono passati 11 anni, è cambiata proprio la televisione. Ogni volta che noi ci mettiamo lì per pensare a rifare i Telegatti arriva un’invenzione nuova che ci costringe a sparigliare le carte e a ripensarla. L’obiettivo è quello di rifarlo, entro un anno o due… di rifarlo. Ci stiamo lavorando.

Già nei mesi scorsi erano saltate fuori indiscrezioni riguardo la messa in onda dei Telegatti. Ora che le voci si fanno sempre più insistenti, riusciremo davvero ad avere una data certa del gran ritorno?

View this post on Instagram

@aldovitali anticipa a @boccialorella l’idea di voler rifare la Notte dei Telegatti, il Gran premio Internazionale dello Spettacolo #Rivelo ✨😮✨📺

A post shared by RIVELO (@rivelotv) on

Cosa ne pensi?

7 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Italia Live - Il Concerto

Radio Italia Live – Il concerto 2020: annunciate le date

Grande Fratello Vip 4

Grande Fratello Vip 4: Alfonso Signorini a Uomini e Donne, ecco perché