in

TikTok: “blackout challenge” e muore una bambina di 10 anni a Palermo

TikTok
TikTok

Negli ultimi tempi su TikTok ha preso piede la “blackout challenge”, una sorta di sfida social che consiste nel legarsi al collo corde od oggetti simili; una pratica molto rischiosa per coloro che vi si cimentano.

La diffusione di questi video è, nei limiti del possibile, bloccata dagli algoritmi di TikTok, ma qualche video è riuscito a sfuggire al serrato sistema di controlli imposto dal sistema.

Caduta vittima di questa sciagurata challenge una bambina di Palermo di soli 10 anni che, ieri sera, è stata trovata dal padre mentre era in bagno, priva di sensi, con la cinta di un asciugamano stretta attorno alla gola; l’altra estremità era attaccata alla sbarra appendi asciugamano, come se la bambina si fosse impiccata.

Portata immediatamente all’ospedale Di Cristina di Palermo in seguito ad un arresto cardio circolatorio, la bambina è sprofondata in un coma profondo; è contestualmente sopravvenuta la morte celebrale.

I genitori, straziati dal dolore, hanno acconsentito alla donazione degli organi della bambina.

Intanto, sulla vicenda ora indaga la Polizia di Stato che ha sequestrato lo smarphone. La procura della Repubblica ha aperto un fascicolo e la procura dei minori indaga per istigazione al suicidio per capire come la bambina abbia avuto la possibilità di partecipare alla “blackout challenge”. Si cerca di capire se abbia registrato un video o se ne abbia visto uno e poi emulato il gesto.

Le prove sono

Cosa ne pensi?

4 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Festival di Sanremo 2021

Codacons pronto a bloccare il Festival di Sanremo: ecco cosa sta succedendo

Grande Fratello Vip

Grande Fratello Vip, a sorpresa entra un’ultima concorrente: è una nota opinionista di Barbara d’Urso