in

TikTok ha trovato un accordo per rimanere online in Italia: ecco cosa dovrà fare

Alcune settimane fa vi abbiamo parlato di come TikTok rischiasse di essere bloccato in Italia dal Garante della Privacy dopo la morte di una bambina di 10 anni, la quale secondo alcune supposizioni avrebbe perso la vita cercando di imitare una challenge sulla famosa piattaforma.

Nonostante ancora oggi il collegamento tra le due cose non sia ancora stato accertato, TikTok si è vista costretta ad adottare delle soluzioni per proteggere i più piccoli, rispettando così le indicazioni del Garante della Privacy.

Oggi si viene a sapere che TikTok ha deciso di prendere posizione ed agire con tutti i mezzi a sua disposizione.

Il 9 febbraio infatti TikTok chiederà a tutti gli utenti italiani di inserire nuovamente la data di nascita: tutti coloro che dichiareranno di avere meno di 13 anni verranno bloccati immediatamente.

Poi la piattaforma valuterà l’utilizzo dell’intelligenza artificiale per rilevare i contenuti potenzialmente pericolosi o quelli pubblicati da utenti che sembrano avere meno di 13 anni. Nel frattempo verrà lanciata anche una campagna di sensibilizzazione, per proteggere i minori e più in generale la privacy degli utenti.

Il Garante della Privacy continuerà comunque a monitorare la situazione al fine di verificare che le misure adottate siano sufficienti e che venga garantita sempre la sicurezza degli utenti più piccoli.

Cosa ne pensi?

-2 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sanremo 2021

Sanremo 2021, tutte le rigidissime regole anti covid che dovranno essere rispettate

Eurovision Song Contest 2021 escluso piano A per la realizzazione

Eurovision Song Contest 2021, escluso lo scenario A: ecco di cosa si tratta