in

Valeria Marini chiede scusa dopo il bagno in Piazza di Spagna, ecco le sue parole

L’emulazione di Anita Ekberg nella fontana della Barcaccia di Piazza di Spagna ad opera di Valeria Marini, oltre a regalarci del trash stellare, ha creato parecchio trambusto: oltre ad una multa di 550€, infatti, Valeria ha ricevuto anche il Daspo, il provvedimento di allontanamento da un determinato luogo pubblico per un definito periodo di tempo.

Nonostante tutto, la showgirl inizialmente l’aveva presa abbastanza bene, dichiarando il suo dissenso verso la multa e rivelando il suo punto di vista su certi problemi della Capitale:

A me la multa sembra una cosa esagerata, spero almeno che i soldi che pagherò serviranno a sistemare la città di Roma. Piazza di Spagna è di una sporcizia vergognosa. Io sono entrata nella fontana solo per toccare la fontana e sono contenta di aver visto che almeno l’acqua della Barcaccia è pulita, mentre la città è sporchissima

Vista l’enorme attenzione mediatica sulla vicenda, però, Valeria ha voluto oggi chiedere scusa per le sue azioni, riportando il servizio del TG5 odierno e scrivendo quanto segue:

Chiedo scusa. Lontano da me non portare rispetto per un capolavoro come la Fontana della Barcaccia che tutto il mondo ci invidia. È stata una leggerezza, pagherò come è giusto la multa, ma penso che a Roma ci siano altri problemi a cui dare la stessa attenzione che è stata data a me

La perdoniamo?

Cosa ne pensi?

-2 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sanremo 2020, ecco chi potremmo vedere sul palco dell’Ariston

Federico Rossi risponde a Paola Di Benedetto con un brano struggente? Il gesto dopo la separazione