in

Willie Peyote lancia una frecciatina ad Ermal Meta: la replica del cantante

Willie Peyote
Willie Peyote

Willie Peyote, classificatosi sesto al Festival di Sanremo, non si è lasciato sfuggire l’occasione di lanciare una frecciatina al suo collega Ermal Meta che è invece riuscito a salire sul podio guadagnandosi la terza posizione.

L’autore di Mai dire mai – La Locura inizia parlando dei Maneskin, di cui si professa ammiratore, spiegando che avrebbe volentieri ceduto loro il suo secondo posto provvisorio in classifica. E poi aggiunge:

“Io avrei pure ceduto il terzo posto di Ermal Meta che non se lo merita per niente.”

Willie Peyote critica poi la scelta della cover di Ermal Meta:

“Intanto stai cantado Caruso il giorno di compleanno di Lucio Dalla e già questa è una scelta veramente ruffiana, per come la vedo io. Lui canta molto bene, nessuno gli toglierà questa cosa, ma Annalisa in confronto è il vulcano dell’Etna in eruzione; Annalisa la accusano di essere algida, ma Ermal Meta è stato proprio […]

(scolastico, pulita, ma senza sentimento – detto dagli speaker)

Ermal Meta non ha raccolto la provocazione, rispedendo però al mittente le critiche:

“Caro @willie_peyote voglio farti un dispetto e dirti quello che penso. Penso che tu sia bravo. Ieri eravamo a due metri di distanza nei camerini e se mi avessi detto di persona queste parole, saresti stato il coraggioso che appari sul palco. Buona fortuna e buona musica.”

Ecco la risposta del terzo classificato a Willie Peyote:

Cosa ne pensi?

39 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Festival di Sanremo 2021

Ascolti tv: ecco quanto ha fatto la finale del Festival di Sanremo 2021

Fedez e Chiara

Sanremo 2021, Fedez replica alla polemica nata dopo il supporto di Chiara Ferragni al televoto